Partner

FATE PARTE DEL NOSTRO TEAM

Si unisce a noi nella tua più grande missione professionale


img-alia

ALIA (Coordinatore del progetto). Spagna.

ALIA è una Società di Trasformazione Agricola, situata nel comune di Lorca (Spagna). La cooperativa è stata costituita nel 1975 ed è attualmente composta da oltre 300 soci. L’azienda produce mangimi composti per un’ampia gamma di animali, tra cui bovini, ovini, suini e pollame. Detiene la garanzia di qualità ISO9001 e la certificazione di gestione ambientale ISO 14001. Il suo dipartimento di ricerca e sviluppo partecipa attivamente a progetti di innovazione.

Responsabilità del partner:

Coordinatore del progetto. Gestirà il coordinamento generale del progetto (WP1) e, inoltre, sarà responsabile della progettazione del programma di alimentazione con criteri di sostenibilità per le razze avicole locali di ciascun paese (Task 2.1). Inoltre, ALIA sarà il partner responsabile della valorizzazione dei risultati del progetto e delle attività del Living Lab (WP4).

img-uni-murcia

Università di Murcia (UMU). Spagna.

L’Universidad de Murcia (UMU) è un’università pubblica situata a Murcia (sud della Spagna). Fa parte del programma Campus of International Excellence del progetto “Campus Mare Nostrum”. Ha più di 34.000 studenti. UMU ha una vasta esperienza nell’ospitare progetti internazionali e promuovere l’eccellenza della ricerca in un ambiente di apprendimento. I programmi dell’UE rappresentano un’importante fonte di finanziamento per l’Ateneo, che dal 2007 ha preso parte a 145 progetti e azioni appartenenti a questo tipo di programmi.

Responsabilità del partner:

L’UMU sarà leader nello sviluppo del WP2 (Sviluppo di mangimi alternativi per pollame), inclusa la leadership della valutazione ambientale delle diete basate su tecniche LCA (Compito 2.4) e della sua valutazione nutrizionale (Compito 2.4). Inoltre, l’UMU sarà il partner responsabile della valutazione ambientale delle attività pilota (Task 3.5).

img-uni-torino

Università di Torino (UNITO). Italia.

L’Università degli Studi di Torino (UNITO) è una delle più grandi università italiane e, secondo l’ultima classifica internazionale ARWU, UNITO è classificata tra le prime 300 università su 1.200. UNITO è fortemente impegnata nella ricerca scientifica e gestisce circa 500 progetti all’anno, sia a livello nazionale che internazionale. Nell’ambito di Orizzonte 2020, finora sono stati finanziati 78 progetti (2014-oggi), tra cui 20 progetti coordinati, 5 sovvenzioni ERC come istituzione ospitante e 4 progetti di infrastrutture di ricerca. Dal 2017, UNITO è anche partner dell’EIT Knowledge & Innovation Communities “EIT FOOD”, che è una delle più grandi iniziative legate al cibo a livello mondiale.

Responsabilità del partner:

UNITO testerà gli effetti dell’integrazione alimentare di larve di insetti sul benessere e la salute degli uccelli (microbiota intestinale e microbioma) (task 3.3). Inoltre, UNITO concentrerà le sue attività pilota sulla razza avicola italiana “Bianca di Saluzzo”, una razza da carne. Inoltre, UNITO organizzerà insieme una conferenza finale in un importante evento internazionale. UNITO organizzerà anche attività di rafforzamento delle capacità locali (task 5.4).

img-isa-cm

Institut Supérieur Agronomique de Chott Mariem (ISA-CM). tunisino.

ISA-CM o Institut Supérieur Agronomique de Chott Mariem è stato fondato nel 1975. Si trova nel Governatorato di Sousse, nel centro orientale della Tunisia. ISA-CM è organizzato in 4 dipartimenti di formazione e ricerca: Risorse animali, agroalimentare e sviluppo rurale (DARARD); Scienze dell’orticoltura e del paesaggio; Scienze biologiche e fitosanitarie e ingegneria dei sistemi orticoli e degli ambienti naturali. I membri di DARARD sono coinvolti in molti progetti di ricerca, in particolare nell’alimentazione animale, nella genetica animale, nella produzione animale sostenibile e nella qualità e lavorazione dei prodotti animali e anche nello sviluppo rurale sostenibile.

Responsabilità del partner:

ISA-CM svilupperà il suo pilota incentrato sulla produzione di carne e uova e svilupperà anche un altro pilota comune con Rayhana, incentrato sullo sviluppo delle donne rurali e sulla prospettiva di genere. Inoltre, ISA-CM condurrà l’attività 3.4, sui tratti produttivi degli uccelli e la qualità delle uova e della carne e l’attività 5.5., Partecipazione a eventi internazionali.

img-rayhana

Associazione Rayhana. tunisino.

Rayhana è nata nell’ottobre 2013 a Jendouba, nel nord ovest della Tunisia. È una ONG di donne, impegnata a sviluppare un movimento di trasformazione per una nuova generazione di donne libere e consapevoli che praticano i propri diritti nello spazio pubblico. Rayhana ha una vasta esperienza nell’offrire opportunità socioeconomiche alle donne delle zone rurali. L’attivazione di processi di emancipazione femminile, rapporti di solidarietà tra donne e cooperazione con gli attori sociali delle regioni consentirà di raggiungere risultati di sostenibilità, promuovendo una cultura dei beni comuni e della tutela ambientale con la riduzione delle disuguaglianze di genere e la promozione delle opportunità socioeconomiche per donne.

Responsabilità del partner:

Responsabile delle azioni pilota con i gruppi di donne nella regione di Jendouba e dell’analisi dell’impatto sociale delle azioni pilota (compito 3.7). Rayhana sostiene il coinvolgimento delle donne nel progetto; anche la formazione sulla sostenibilità delle attività economiche e le attività diagnostiche prima dell’avvio del progetto si basano su questa metodologia.

img-entomo

Entomo Consulting SL (ENTOMO). Spagna.

EntomoAgroIndustrial è un’azienda spagnola con la missione di consentire alle aziende di trasformare i rifiuti dell’industria alimentare in cibo sostenibile per animali utilizzando gli insetti. EntomoAgroIndustrial nasce come piattaforma di professionisti e aziende che consente alle aziende di avviare progetti di recupero dei rifiuti. EntomoAgroIndustrial porta l’esperienza del suo team, composto da professionisti con esperienza in tutte le aree necessarie per lo sviluppo e la realizzazione del Progetto. La nostra missione è: “Permettiamo la trasformazione dei rifiuti dell’industria alimentare in cibo sostenibile per animali che utilizzano insetti”.

Responsabilità del partner:

ENTOMO sarà il partner responsabile dell’area degli insetti nel progetto, in particolare dell’attività 2.2, sull’analisi dell’allevamento di insetti in ciascun territorio e dell’attività 3.1 sull’implementazione di allevamenti di insetti nei siti locali. Inoltre, sarà l’Innovation manager del progetto. Inoltre, guiderà il task 4.3, relativo allo sviluppo di linee guida per i modelli di business dell’economia circolare.

img-ege

Università di Ege (EGE). Tacchino.

L’Università di Ege è stata fondata a Smirne nel 1955. Attualmente è composta da 17 Facoltà, 15 Scuole di Formazione Professionale e 9 Istituti. La Facoltà di Agraria è stata fondata a Smirne nello stesso anno. La facoltà offre studio sia teorico che pratico in agricoltura. È riconosciuto come leader nell’agricoltura, nell’istruzione e nella ricerca nel paese. Il Dipartimento di Scienze Animali è composto da un team multidisciplinare con esperienza in tutte le fasi della produzione e della lavorazione degli animali. Il dipartimento sviluppa nuovi metodi pratici per trovare soluzioni ai problemi economici, sociali e politici dell’agricoltura sia a livello micro che macro, ed estende i risultati di queste ricerche.

Responsabilità del partner:

EGE guiderà il Pacchetto di lavoro 3: Piloti SUSTavianFEED. Le attività pilota in EGE si concentreranno sulla produzione di carne utilizzando una razza locale. EGE avrà anche la responsabilità della valutazione economica delle attività pilota e sarà il partner corresponsabile dell’analisi sociale della valutazione dei consumatori del prodotto finale.

img-slow-food

Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus (SLOWFOOD). Italia.

La Fondazione Slow Food per la Biodiversità è l’organo operativo dell’Associazione Slow Food Internazionale per la tutela della biodiversità alimentare. Fondata a Firenze nel 2003, coordina e promuove i progetti di Slow Food per la tutela e la promozione della biodiversità alimentare nel mondo. Slow Food è un’organizzazione globale e di base, fondata nel 1989 per prevenire la scomparsa delle culture e delle tradizioni alimentari locali e contrastare l’ascesa della vita veloce. Sin dai suoi inizi, Slow Food è cresciuto fino a diventare un movimento globale che coinvolge milioni di persone in oltre 160 paesi, lavorando per garantire a tutti l’accesso a un cibo buono, pulito e giusto.

Responsabilità del partner:

Slow Food guiderà il WP 5 Sfruttamento, diffusione e comunicazione.